team

Principal Investigators:

s200_cristian.vaccariCristian Vaccari è Professore Associato in Scienza Politica all’Università di Bologna e Reader in Politics presso Royal Holloway, University of London. Si occupa di comunicazione politica in prospettiva comparata. Il suo ultimo libro è Digital Politics in Western Democracies: A Comparative Study (Johns Hopkins University Press, 2013). Su Twitter è @25lettori.

mainLorenzo Mosca è Professore Associato presso l’Istituto di Scienze Umane e Sociali della Scuola Normale Superiore. E’ stato ricercatore presso l’Università di Roma Tre e ha insegnato in università americane a Firenze e Parma. I suoi interessi di ricerca riguardano la partecipazione politica e i movimenti sociali, la comunicazione politica e la politica online. Su questi temi ha pubblicato articoli in riviste, capitoli in libri e volumi monografici.

Italy_GiovannaMascheroniGiovanna Mascheroni, Dottore di ricerca in Sociologia e Metodologia della ricerca sociale, è ricercatrice in Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi presso la Facoltà di Scienze Politiche e Sociali. E’ coordinatrice del progetto europeo Net Children Go Mobile (www.netchildrengomobile.eu) e, dal 2007, referente nazionale di Eu Kids Online (www.eukidsonline.net). Si interessa di  usi sociali di internet e della telefonia mobile fra i giovani; pratiche d’uso dei siti di social network e nuovi modelli di socialità, rischi di internet per i minori; partecipazione civica e politica online.

Unità di Bologna:
5893704596_ca146796c7_bAugusto Valeriani, Dottore di Ricerca in comunicazione, media e sfera pubblica, è ricercatore in Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi presso l’Università di Bologna dove insegna Media, conflitti e politica internazionale. E’ anche Associate Fellow del Center for Global Communication Studies presso l’Annenberg School of Communication (UPenn) e dell’Arab Media Centre presso l’Università di Westminster. Augusto ha pubblicato articoli e monografie sui mass media e la politica internazionale, la cultura giornalistica, i media digitali e i movimenti sociali.

Claudius 8Claudius Wagemann è professore ordinario di metodi delle scienze sociali presso l’istituto di scienze politiche della Goethe-Universität di Francoforte. In precedenza ha lavorato presso l’Istituto Universitario Europeo, presso il programma di dottorato dell’Istituto Italiano di Scienze Umane (SUM) e presso la New York University di Firenze. Ha pubblicato di questioni metodologiche, soprattutto su metodi di analisi  Comparativa Qualitativa (QCA) e Fuzzy Sets, di questioni di  ​​Governance; di estremismo di destra, e partiti politici. I suoi recenti interessi di ricerca si estendono anche alle questioni della qualità della democrazia e futuro delle organizzazioni sindacali.

rizziStefano Rizzi, PhD in Ingegneria Informatica, è Professore Ordinario presso l’Università di Bologna, in cui è a capo del Laboratorio Data Warehouse e insegna Business Intelligence e Ingegneria del Software. Ha pubblicato principalmente nei campi data warehousing, business intelligence e pattern recognition, e nel 2009 è stato coautore del libro Data Warehouse Design: Modern Principles and Methodologies. Fa parte dello steering committee di DOLAP ed ER. I suoi attuali interessi di ricerca includono la progettazione di data warehouse e la business intelligence, in particolare la modellazione multidimensionale, le preferenze OLAP e la business intelligence collaborativa.

FotoMatteo2Matteo Golfarelli (Ph.D) è Professore Associato presso l’Università di Bologna dove insegna Sistemi Informativi, Basi di Dati e Data Mining. Ha pubblicato oltre 80 articoli in riviste e conferenze internazionali nei settori di Pattern Recognition, Robotica, Sistemi Multi-Agente, e usiness Intelligence che, da tempo, è il suo principale settore di ricerca. Le ricerche in questa area hanno coperto i principali problemi di progettazione dei sistemi di Data Warehousing. In particolare, ha proposto una metodologia complete di progettazione incentrata su un modello concettuale e grafico denominato Dimensional Fact Model. E’ coautore del libro Data Warehouse Design: Modern Principles and Methodologies. I suoi attuali interessi di ricerca includono la Social BI e il Data Mining applicato a sistemi di Data Warehousing.

enricoEnrico Gallinucci è dottorando di ricerca in Computer Science and Engineering presso l’Università di Bologna. I suoi interessi di ricerca riguardano principalmente la progettazione di data-warehouse e la business intelligence collaborativa, le preferenze OLAP e il web semantico.

.

Matteo FranciaMatteo Francia, laureato Magistrare in Scienze e Tecnologie Informatiche, è ricercatore presso l’Università di Bologna. I suoi interessi di ricerca riguardano principalmente la Social Business Intelligence e Social Intelligence in generale, Sentiment Analysis, Text Analytics, design di Basi di Dati, l’estrazione ed integrazione di dati semi strutturati e non strutturati.

.

Unità di Roma:

22122011202Sveva Magaraggia, dottoressa di ricerca in Sociologia Applicata e Metodi della Ricerca Sociale (Università di Milano-Bicocca). Nel 2012 vince la borsa di studio “Endeavour Research Fellowship” (Australian Department of Education, Employment and Workplace Relations), che le permette di condurre una ricerca sulla genitorialità a Sydney. Dal 2008-2012 è assegnista di ricerca presso il dipartimento di Sociologia (Università di Milano-Bicocca). Le tematiche che caratterizzano i suoi interessi scientifici attengono alla Sociologia della Cultura, con particolare focus sulle teorie di genere, la condizione giovanile e i movimenti sociali.

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERAEdoardo Novelli  è ricercatore presso l’Università di Roma Tre dove insegna comunicazione politica e sociologia dei media. I suoi interessi di ricerca riguardano la comunicazione politica, la storia della propaganda, delle campagne elettorali e più in generale la relazione tra politica, media e immagini. Su questi temi ha pubblicato libri, saggi e ha curato programmi televisivi. E’ il responsabile dell’archivio digitale degli spot politici italiani: www.archivispotpolitici.it.

Photo webMario Quaranta ha conseguito un Dottorato di ricerca in Scienza Politica nel 2013 presso l’Istituto Italiano di Scienze Umane (ora ‘Scuola Normale Superiore’) a Firenze, ed è al momento un’assegnista di ricerca presso il Dipartimento di scienze politiche della LUISS ‘Guido Carli’ a Roma. E’ anche membro dell’International Center for Democracy and Democratization presso la stessa Università. E’ stato Visiting scholar presso il Center for the Study of Democracy della University of California, Irvine. Ha pubblicato articoli su diverse riviste su temi riguardanti la partecipazione politica, l’opinione pubblica, e la democrazia.

Unità di Milano:

MariaFrancescaMurruMaria Francesca Murru PhD in Culture della Comunicazione, è assegnista di ricerca presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Presso il medesimo ateneo, è docente del seminario di Media Analysis nell’Interfacoltà di Lettere e Filosofia/Sociologia/Economia e collabora alla didattica dei corsi di Media e Politica e di Teoria e Tecnica dei media nella facoltà di Scienze Politiche. I suoi interessi di ricerca riguardano la partecipazione civico-politica attraverso i social media, il rapporto media-minori e i processi di incorporazione socio-culturale delle tecnologie mediali.

fotoFabio Introini è ricercatore presso la Facoltà di Scienze Politiche e Sociali. Lavora per il Dipartimento di Sociologia e per il Centro di Ricerca ARC (Centre for the anthropology of religion and cultural change). Le sue attività di ricerca e la sua produzione scientifica vertono principalmente intorno ai temi della teoria e dell’epistemologia delle scienze sociali, con particolare riferimento alle “teorie della complessità”. Le categorie ivi elaborate trovano poi applicazione in differenti ambiti di indagine, anche empirica: globalizzazione, società civile transnazionale, processi di europeizzazione, media e comunicazione, giovani generazioni.

foto-1Martino Mazzoleni è ricercatore in Scienza Politica presso l’Università Cattolica del S. Cuore di Milano, dove insegna Partiti Politici e Gruppi di Pressione. Ha pubblicato una monografia e diversi articoli sui sistemi partitici regionali e sulla regionalizzazione in Italia ed Europa.